Sesso a Milano

Marika, cerca sesso a Milano, trentenne divorziata, una vacca da monta

Sono una calda donna di circa trentanni. Sono sola, mio marito, il mio devoto e religioso marito, ha chiesto il divorzio. Se chiedete a chi ci conosce, la versione ufficiale era l’incompatibilità di carattere. La versione reale, invece, è che mi ero stufata di aver un mezzo prete come compagno, per questo cerco un uomo che abbia voglia di fare sesso a Milano . A me il sesso è sempre piaciuto, l’ho sempre fatto in ogni modo e in ogni dove. Mio marito, invece, di estrema educazione cattolica, ha sempre visto l’amplesso erotico come una costrizione, da fare solo per procreare e nemmeno con troppa frequenza.

Adesso sono qui e scrivo questo annuncio per cercare gente come me. Anzi, la mia fantasia più profonda è trovare uomini più giovani, che mi sappiano finalmente cavalcare come ho sempre sognato. Che mi sappiano prendere e sappiano accendermi la passione che ormai da troppi anni è reclusa in questo corpo che freme. Voglio trovare qualcuno con cui divertirmi, con cui far sesso a Milano senza pensieri e senza inibizioni. Qualcuno che non voglia storie serie, ma solo una chiamata per incontri appassionati. Posso ricevere o venire a trovarvi a Milano, non ho problemi di spostamenti e posso rimanere anche per più di un giorno. Se si prospettano lunghi week-end di sesso, ancora meglio.
Sono alta circa 1.70 e sono mora, mediterranea. Sono molto formosa e con le mie curve sarà un piacere salirvi sopra e montare dei puri cavalli di razza come voi.
Non ho inibizioni, né vergogna. Mi piace fare e dare tutto, sono una vacca da domare e non vedo l’ora che uno stalliere tra voi, mi frusti per rimettermi a posto.
Sento già salirmi la voglia irrefrenabile di godere e far godere, ma adesso come faccio? Sono qui tutta sola, nel mio studio, senza nessuno.
Mi sono stancata di masturbarmi. Ogni volta, la solitudine mi porta a chiudermi in camera e a toccarmela da sola. Non fraintendetemi, adoro passare le dita sulla mia figa morbida e umida, aumentare o diminuire la velocità con cui me la tocco, ma ogni tanto mi piacerebbe essere scopata come si deve da un bel cazzo grosso e duro.
Qualcuno che sappia come si lecca una donna, che sappia prendermi il culo e che non si stanchi di infierirmi colpi su colpi, fino a farmi svenire dalle gran botte.
Immagino già un bel ragazzo nudo che si presenta alla mia porta, che senza dire niente mi sbatte il pene in bocca e mi ordina di succhiare, come una sua schiava.
E invece, ancora sola. Con una voglia eccessiva, ma sola.

Vabbè … A furia di parlarne, mi è salita una gran voglia: io magari, intanto, incomincio. Voi fate in fretta, vi aspetto per del sesso a Milano a gambe….ehm a braccia aperte.

Leave a Reply