La migliore scopata con un trans, ora non vivo più senza trans

Nella vita si può provare di tutto

Il sesso per me è bello in ogni sua forma e scelta personale con cui condividere tale esperienza, non mi sono mai posto problemi riguardante il soggetto con cui dare il meglio di me a letto, sono passato così da ragazze giovani fino a donne mature, ma quando sono giunto nella città di Berlino, ho provato qualcosa del tutto nuovo per me. Questa introduzione è per far capire bene ciò che sto per raccontare e per far deliziare chi legge, cercherò di essere più specifico possibile così sarà facile immedesimarsi ed intuire il perché delle mie azioni.

Sono Lorenzo, ho 29 anni e per ragioni di lavoro mi sono trasferito in Germania dove ho iniziato un nuovo capitolo della mia vita, in quella terra straniera ho cominciato ad ambientarmi ed in poco tempo sono riuscito a farmi una cerchia di amici alquanto vasta, dove c’erano persone di diverso sesso ed anche di diversa etnia.

In comitiva poi sono arrivati anche due persone di genere trans che sin dalle prime volte hanno fatto capire di che pasta erano fatte, dei personaggi veri e propri che coinvolgevano tutti con i loro modo di fare diretti e alquanto simpatici. I loro nomi erano Gabrielle e Agnes, di 27 e 31 anni, la prima dai capelli lunghi castani carnagione chiara ed occhi color nocciola, la seconda invece dai capelli neri ricci e corti con occhi castani.

Entrambe erano abbastanza alte, infatti superavano il metro e 75 ed avevano labbra carnose e terza di seno, ma Gabrielle aveva un fondoschiena leggermente più pronunciato di Agnes, le loro nazionalità invece erano brasiliana per Gabrielle e spagnola per Agnes. Detto ciò, ho fatto capire un po’ che persone ho avuto modo di conoscere nella mia vita tedesca ed essendo una persona espansiva e molto estroversa ci ho messo poco ad entrare in confidenza con tutto il gruppo ed in particolare con le due new entry. La mia sintonia maggiore però è iniziata a crescere con la bella spagnola trans che con i suoi sguardi intriganti mi ha fatto capire quanto fosse interessata a viversi un’avventura erotica con me.

All’inizio non nego di essere stato titubante, perché non avevo mai vissuto nulla di simile anche se film hard dove c’erano trans li avevo visti più di una volta e mi chiedevo sempre come sarebbe stato farlo con una persona appartenente a tale genere sessuale. Devo essere sincero e dire che la bella spagnola è stata molto caparbia e pazienza, infatti quando eravamo in comitiva, spesso e volentieri eravamo vicini e scherzavamo l’uno con l’altro, poi man mano sono iniziati le prime provocazioni ed i primi contatti fatti di abbracci e saluti con baci sulle labbra.

La scoperta di un nuovo mondo sessuale

scopata transEro sempre più preso dalla situazione e dal modo che aveva lei nei miei confronti, così un giorno dopo il lavoro, lei mi raggiunge e mi chiede se mi va di andarci a fare una passeggiata in direzione di casa sua dove avremmo cenato insieme.

Ovviamente la proposta mi ha incuriosito ed avevo già percepito che quella serata sarebbe stata alquanto particolare quanto intensa, ero pronto a vivermi qualcosa di diverso ed ero convinto che Agnes sarebbe stata la persona giusta per un’esperienza simile.

Giunti in casa poi ci siamo rilassati con una bella conversazione in attesa di cenare, ma una volta rifocillati, il divano spazioso ci ha accolti per dare vita a qualcosa di più passionale. Sono partiti così i primi baci che man mano diventavano sempre più passionali, al punto che la spagnola è salita su di me ed ha iniziato a muoversi per farmi eccitare e sentire così il piacere di cui avevo bisogno.

La sua lingua girovagava sul mio collo e sul mio petto, poi guardandomi maliziosa negli occhi mi ha sorriso ed ha fatto capire che sarebbe scesa tra le mie gambe per farmi capire bene quanto fosse capace ad utilizzare quella lingua su di me. Una volta che ha iniziato a leccarmi l’uccello, ero già in estasi, aveva un bel modo di farlo e mentre giocava in tal modo, le sue mani continuavano a perlustrare il mio corpo ed alternava anche strusciate con le unghie per far salire l’eccitazione che era già abbastanza alta. Il divano non ci bastava più, così abbiamo deciso di spostarci sul letto e metterci comodi, in modo da dare ancor di più il meglio di noi e viverci tutto ciò che stava capitando.

Una volta nella sua stanza, Agnes ha finito di spogliarmi tutto ed in pochi secondi anche lei ha fatto lo stesso, eravamo nudi e pronti per arrivare pian piano verso un orgasmo che ci avrebbe soddisfatti entrambi pienamente. Steso sul letto, la bella trans ha continuato a farmi sesso orale, mentre io accarezzavo i suoi capelli e ansimavo dal piacere invogliandola a continuare, dopo qualche minuto lei e risalita mettendomi i suoi seni turgidi di fronte alla bocca, un chiaro segno a farseli baciare.

Ovviamente non ho esitato a farlo ed alternavo i movimenti di lingua a dei morsetti che la eccitavano molto, poi facevo si da percorrere con la stessa lingua il suo collo fino ad arrivare all’ombelico, delicatamente con le mani poi ho sfiorato il suo ventre, dandole brividi di piacere, che sono aumentati quando sono arrivato al bordo dei suoi slip. Ero tentato a toccare il suo organo sessuale e così spinto dalla passione, ho iniziato ad accarezzarlo per alcuni secondi ed era bello vedere Agnes presa da questo mio modo di fare.

Eravamo troppo presi entrambi e quindi era giunto il momento di darci dentro per davvero e quindi ho iniziato a penetrarla e potendo così ascoltare i suoi versi di piacere che si alternavano a delle frasi in spagnolo che rendevano tutto molto più eccitante. Le posizioni che stavamo assumendo non facevano altro che far crescere la voglia l’uno dell’altro e quando poi dopo diversi minuti, entrambi siamo arrivati al godimento vero e puro, ci siamo guardati entusiasti di quanto fatto.

Tale esperienza mi ha fatto capire che fare sesso con i trans, regala qualcosa di diverso sia alla mente che al corpo e posso quindi dire che le mie esperienze trans andranno ad aumentare, infatti ho già avuto modo di provarne altre molto interessanti.

Leave a Reply